Un Amico Grande

Il CISAP approva il progetto “amico grande”

Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio Intercomunale Servizi alla Persona ha deliberato il progetto “Sono con un Amico Grande”: un servizio di affido diurno così come previsto dalla legislazione vigente. Da un’analisi dei bisogni effettuata nell’ambito dell’utenza del C.I.S.A.P. è emersa la necessità di potenziare questo strumento e di ampliarne l’utilizzo a favore di persone con disabilità in carico all’Area Disabili, in particolare nella fascia d’età 18-64 anni.

Le persone interessate a svolgere questo tipo di attività come volontari possono presentare domanda presso il Consorzio. I volontari sono valutati in base al loro curriculum e ad un colloquio con gli operatori del Consorzio a tal scopo designati. Se la valutazione è idonea, i nominativi verranno inseriti nella sezione dedicata dell’elenco generale degli affidatari disponibili, a disposizione del Consorzio stesso.
Qualora attivati su specifiche situazioni di persone con disabilità, gli interventi saranno supportati dal confronto periodico e dalla supervisione degli operatori dell’Area Disabili.
Il progetto prevede un rimborso spese a favore del volontario e la sua copertura assicurativa. Il rimborso varia da un minimo di 200 euro/mese per minimo due incontri settimanali ad un massimo di 250 euro/mese per tre o più contatti settimanali.
Il Presidente del Consorzio Michele Mellace ha dichiarato “il Consorzio vuole rispondere ai bisogni di incontro e socializzazione dei disabili, vuole stare accanto alle famiglie implementando i servizi a loro dedicati. Intendiamo come consiglio di Amministrazione provare – a partire da settembre p.v.- ad offrire anche momenti di incontro formativi e informativi per sostenere le famiglie di cittadini disabili nelle azioni di cura.“

Leggi anche il progetto sul sito del comune di Grugliasco.

torna all'inizio del contenuto